top of page

La Famiglia Bonelli 3 generazioni di albergatori

L'hotel Le Grand Chalet, è stato costruito nel 1896  sotto il nome "Pension Sylvana" con resti di materiali provenienti da  costruzioni del Grand Hotel situato a 500m.

Nel 1900, Joséphine & Alfred Neveu divennero proprietari dell'hotel La Tour d'Aï, sotto il paese,   così come la Pension Sylvana, a Le Feydey.

Alfred Neveu diventa campione olimpico di Bob a 4 uomini  durante  prime partite nel 1924 a Chamonix. Prende l'attuale ristorante "La Ferme à Fredy".  il suo nome in omaggio alla prima generazione.

Nel 1972 Claudine Bonelli  la figlia di Joséphine & Alfred Neveu rileva la pensione Sylvana con il marito Livio Bonelli.  Da quel momento in poi Claudine e Livio sono andati avanti  numerosi lavori di ristrutturazione per passare da pensione ad hotel 2 stelle. (Costruzione di un ristorante, realizzazione di bagno/doccia in tutte le stanze, miglioramento degli arredi, modifiche  un ampio salone/bar e reception.)

Nel 1992 l'hotel 2 stelle Sylvana è diventato l'hotel Le Grand Chalet 3.  stelle con una costruzione a due ali e un tetto a chalet sul vecchio tetto della Sylvana. L'hotel va da 15 a 30 camere  completamente ristrutturato in soli 4 mesi di costruzione.

Nel 2002 Jacky Bonelli figlio di Claudine & Livio riprende questa bella tradizione con la moglie Lisiane Bonelli per continuare  questa bella tradizione di famiglia. Dopo alcuni anni di lavori di ristrutturazione e miglioramenti, come un lounge bar con caminetto, una spa con jacuzzi all'aperto.  Tra il 2011 e il 2014,  Lysiane e Jacky decidono di farlo  ristrutturare  interamente l'hotel, in stile legno antico per donare ai propri clienti un autentico fascino alpino.

Lysiane & Jacky
Famille Bonelli
Alfred Neveu champion olympique
Alfred Neveu champion olympique
L'hotel Sylvana 2 étoiles
Le Grand Chalet aujourd'hui
Pension Sylvana
Prix de la pension Sylvana
Alfred Neveu champion olympique
bottom of page